Un grande cuore per Telethon 2017

Un grande cuore per Telethon 2017

Condividi su ...Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Continuano iniziative e preparativi per la maratona televisiva di “TELETHON 2017”

Grande impegno da parte di circoli, scuole, genitori, collaboratori tutti e volontari per raccogliere fondi pro telethon.

Un grazie particolare va’ al Circolo culturale ReMjda e al circolo culturale La Fenice rispettivamente di Canosa ( soci e referenti Ugo Garofalo per i primi e Nicola Germinario per i secondi) per aver concluso positivamente il primo “ torneo di burraco” a favore della fondazione.

  • Continuano le iniziative con la merenda della solidarieta’ presso la scuola elementare Carella il 14 dicembre dalle ore 8.30 alle 0re 13.00 con tante sorprese, gadget, balli, canti e manufatti realizzati dalle mamme.

Ricorderemo Jerry Lewis con gli alunni dell’istituto comprensivo e con un testimonial d’eccezione “Rocco Pietrantonio”, volto noto in tv e radio, che accogliera’ gli ospiti invitandoli a donare per il nostro evento.

  • Il 15 dicembre dalle ore 8.30 alle ore 13.00 continuera’ la solidarieta’ presso la scuola Giovanni Paolo II – Marconi, zona 167, in collaborazione con il gruppo Avis che con la sua autoemoteca effettuera’ una giornata per la donazione straordinaria di sangue;

sempre nell’istituto balli e canti , gadget e  manufatti degli alunni e mamme .

  • 14 dicembre raccolta Avis pro telethon presso I.T.C. di Canosa.

Si ringrazia il prof. R. Piccolo per aver contribuito con la partita del cuore, la dott.ssa A. Balducci (dirigente dell’ist. Compr. Carella, Losito , Marconi di Canosa), insegnanti, mamme, personale tutto, sponsor , collaboratori,  volontari telethon , uffici stampa e oer canosa.

Anche quest’anno la Team eventi 33, grazie al grande supporto di tutti gli amici e cittadini, donera’ non solo col cuore ma soprattutto con un bel contributo.

Io sto con telethon, fallo anche tu.

Referente telethon, Saverio Luisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *