Il girone di ritorno attende l’Apulia Food Canosa: si ricomincia dalla difficile trasferta di Altamura

Il girone di ritorno attende l’Apulia Food Canosa: si ricomincia dalla difficile trasferta di Altamura

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Anno nuovo, vita nuova? Beh è quello che in molti si chiedono in merito all’Apulia Food Canosa guidata da mister Gianluigi Trallo che si affaccia al nuovo anno con molti buoni propositi e ambizioni. Dopo aver chiuso il 2017 con due brutte sconfitte( a Pratola in campionato e in Coppa Italia contro il Giovinazzo) i rossoblù sono chiamati al pronto riscatto sin da subito con un trittico di partite molto difficili che diranno se questa squadra può giocarsela per i piani alti della classifica. Si inizia sabato in casa della Futsal Altamura prima di affrontare le due regine di questo campionato che si giocheranno la promozione diretta e cioè l’Atletico Cassano( in casa ) e la Tombesi Ortona in trasferta. Ma partiamo da questo sabato contro gli altamurani che in classifica sono noni con 12 punti all’attivo frutto di 3 vittorie 3 pareggi e 5 sconfitte. Sotto la lente d’ingrandimento però verte un dato: di questi dodici punti, ben undici sono stati raccolti fra le mura amiche a testimonianza del loro buon rendimento casalingo.  Sabato si assisterà a una gran bella partita come si può evincere anche dalle parole di mister Trallo….

MISTER TRALLO: “Sabato siamo alla ripresa di questo campionato con 17 punti all’attivo frutto di una prima parte di campionato a macchia di leopardo dove abbiamo alternato prove esaltanti a prove meno brillanti. I buoni propositi sono quelli di trovare continuità a partire da Altamura prima di incontrare le prime due in classifica. La trasferta altamurana diventa necessaria per prendere una boccata d’ossigeno per poi guardare con più tranquillità anche in virtù della sosta a quelle che sono doppie sfide con le regine del campionato. Vorremo riprenderci il terzo posto in classifica anche se le prove offerte contro Pratola e Giovinazzo non hanno dato dei buoni segnali sotto il punto di vista della concentrazione che è la causa delle nostre prove altalenanti. Abbiamo fatto quadrato con la squadra e stiamo cercando di trovare la via migliore per uscire da una situazione che non ci vede fra le pericolanti ma che non ci mette nemmeno al sole fra quelle che possono godere di un piazzamento play off. Vedremo da sabato di che pasta siamo fatti”

Ufficio Stampa
Asd Futsal Canosa- Sabino Del Latte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi