Azione Nazionalista: Foibe io non scordo

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Il 10 febbraio è il giorno scelto dalla repubblica italiana come il giorno della memoria dei martiri delle foibe, grazie alla legge n 92 del 30 marzo 2004 e noi del movimento azione nazionalista abbiam voluto commemorarli con tre rose rosse adornate da un nastro tricolore con su scritto “Foibe io non scordo” posto in vico Fiume qui a Canosa di Puglia. Le foibe sono delle cavità carsiche con ingresso a strapiombo, come mostra la foto in alto in allegato, dove i partigiani comunisti titini con l’ appoggio ed il consenso dei comunisti italiani e dell’ ex presidente della repubblica Pertini, gettarono vivi migliaia di italiani legandoli un enorme sasso ai loro piedi. Questo crimine fu perpetrato tra il 1943 ed il 1945 dal maresciallo comunista della ex Jugoslavia “Tito”. Questo causò anche l’ esodo di migliaia di italiani fiumani, istriani e giulano-dalmati che tornando in patria non furono ben accolti dai comunisti italiani infatti i comunisti riversarono sui binari del treno dove viaggiavano i nostri esuli ,litri di latte e altri viveri a loro destinati. La loro colpa era solo di essere italiani in terra comunista. Alla morte del maresciallo Tito, l’ ex presidente Pertini andò anche ad omaggiarlo vicino alla sua bara. Mai scordare tutti i crimini, di chiunque gli abbia perpetrati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi