Dichiarazioni dei turisti ed attività primaverili della FAC per scolaresche e curiosi

Condividi su ...Share on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Continua il successo per le passeggiate archeologiche organizzate dalla Fondazione archeologia canosina a Canosa di Puglia(BT).

In occasione della festività patronale del 9 Febbraio, difatti, sono stati effettuati molteplici tour nel week end alla scoperta del Santo vescovo Sabino,definito, da Papa Gregorio Magno,” instancabile costruttore di chiese”.

 I turisti, provenienti dalla Terra di Bari e dal nord Italia, hanno apprezzato le vestigia canosine, esprimendo stupore ed incredulità per la ricchezza archeologica del territorio, come la signora Enrica da Milano:” Canosa è un museo a cielo aperto, pullula di tesori, non mi aspettavo così tanta bellezza. Apprezzo il lavoro svolto da coloro i quali hanno a cuore lo sviluppo della città ed auspico un maggiore coinvolgimento da parte dei ragazzi, devono essere loro, in primis, portavoce del proprio patrimonio culturale e valorizzatori dello stesso.” Non solo forestieri ma anche nativi del posto come il signor Nicola, residente a Bari, hanno apprezzato l’affascinante figura di San Sabino e le sue realizzazioni urbanistiche:” Sono nato a Canosa ma non avevo mai avuto modo di visitare i suoi siti archeologici. Sono contento di aver conosciuto la mia città natale sotto un’altra veste. La passeggiata archeologica è stata fantastica, grazie alla guida, preparata e disponibile, abbiamo trascorso un’intera giornata all’insegna dell’allegria, della cultura e del buon cibo”.

Reduce dall’ennesimo traguardo positivo, la Fondazione archeologica, guarda già al futuro ed alla realizzazione di nuove attività culturali promotricidel territorio. Infatti, per tutto il periodo primaverile, sono in calendario una serie di passeggiate archeologiche, archeo trekking e visite guidate per scolaresche di ogni ordine e grado. Per quest’ultime sono stabiliti diversi tour in base al periodo storico d’interesse, al fine di inculcare nei più giovani l’amore per la cultura e per l’arte.  È comunque possibile visitare i siti archeologici ed i musei, ogni giorno prendendo contatto con l’utenza telefonica messa a disposizione dal Comune di Canosa di Puglia: 3338856300.

Ilenia Pontino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi