Report di Campionati Fin Nazionali Indoor di Nuoto di Fondo e Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Nuoto

Condividi su ...Share on Facebook6Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Prosegue l’attività frenetica degli agonisti tesserati Aquarius impegnati con i diversi campionati nazionali federali c/o lo Stadio del Nuoto di Riccione.

L’ 8 e 9 Aprile si sono svolti i Campionati Italiani Indoor di Nuoto di Fondo ed ai blocchi di partenza per il team Aquarius si sono qualificati ai regionali dell’11-02-18 Addati Davide e Sassi Ludovico con sole altre tre promesse agonistiche del nuoto pugliese per il  fondo Denise Scelsi e Luca De Tullio della Sport Project e Francesca Andriulo della Icos Sporting Club.

Un’altra grande soddisfazione per l’allenatore Addamiano Fabrizio premettendo che il portabandiera Michele Sassi è entrato di diritto per meriti sportivi senza necessità di qualifiche per aver vinto la medaglia d’oro già nell’edizione del 2017 ma il mister ha preferito preservarlo per una forma più tonica per i successivi Campionati Italiani Assoluti.

Per Davide Addati classe 2000, originario di Andria e di adozione Aquarius, con il tempo di iscrizione di 58’09” nella gara dei 5000 mt. per la categoria Juniores ha chiuso con il tempo di 56’57” migliorando il crono personale con un passaggio gara ad ogni 100 mt costante di 1’07/08 e con la respirazione ogni due bracciate per tutta la distanza segno di una nuotata sostenuta. E’ stato un calcolatore concludendo 4° in seconda serie a 5” dal terzo.

Per Ludovico Sassi classe 2004, matricola ed originario di Minervino e cresciuto con l’Aquarius, con il tempo di iscrizione di 35’35” nella gara dei 3000 mt. per la categoria Ragazzi ha chiuso con il tempo di 34’41” abbassando il personale con il passaggio gara ad ogni 100 mt costante di 1’08/09 e posizionandosi 4 in seconda serie a 6” dal terzo classificato.

Si è continuato poi dal 10 al 14 Aprile con i Campionati Italiani Assoluti Primaverili in cui si sono cimentati i nuovi nomi del panorama nazionale del nuoto agonistico con tempi ridottissimi come Ceccon, Burdisso, Scozzoli, Cusinato, Panziera ed i famosi Paltrinieri, Ruffini e Pellegrini sotto la lente selettiva dei commissari tecnici della nazionale Cesare Butini e Massimo Giuliani proiettati ai prossimi europei di nuoto a Glascow nel Regno Unito ad Agosto.

Unico agonista Aquarius a partecipare per effetto dei tempi di qualifica ai regionali è stato Michele Sassi nelle seguenti specialità di gara 200 mt Farfalla, 200, 800, 1500 mt Stile Libero. Le prove eliminatorie iniziate la mattina per le qualifiche sono proseguite con le finali del pomeriggio.

Decimi di secondi e momenti intensi che decidono i pass per gli europei nelle prime esclusive posizioni. Sono la grinta e la determinazione ad alzare l’asticina agonistica degli atleti in gara. Michele ha mantenuto i tempi delle qualifiche in tutte le specialità, una nota più alta per i 200 mt Farfalla in cui si è aggiudicato il primo posto nella Finale Juniores con il tempo di 2’03”78. Un accenno per la gara di 1^ serie in cui ha nuotato per gli 800 mt Stile Libero nella corsia a fianco di Gregorio Paltrinieri ovviamente il dominio di Greg nei confronti di tutti gli atleti è stato netto.

Addamiano, responsabile tecnico della scuola nuoto Aquarius, dichiara che questi campionati assoluti hanno segnato il passaggio di categoria nella classe professionista in cui non hai margine di errore e la differenza è dettata dal carattere sul piano emotivo e sul piano pratico contano decimi e centesimi di secondi con una preparazione atletica consistente. Saremo parte attiva dell’evolversi del percorso. Un segno importante va dimostrato dall’atleta. Il mio personale ringraziamento è per i professionisti che seguono da anni il team agonistico il dott. Meleleo Domenico, pediatra e nutrizionista, e la dott.ssa Lagrasta Laura, psicologa e psicoterapeuta, supportando l’armonia generale di agonisti e genitori con l’obiettivo di abbattere le barriere interpersonali psico-fisiche. Fantastica è poi la condivisione delle scelte tecniche con i miei dirigenti la famiglia Messina, Felice, Marzia, Silvia, Ruggiero, che appoggiano ogni mia indicazione. Della loro intraprendenza non avevo dubbi e con la loro lungimiranza continueremo con la crescita professionale di tutte le figure coinvolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi