Asili nido comunali pronti da anni – ieri finalmente l’inaugurazione

Condividi su ...Share on Facebook11Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Ebbene si, dopo anni tra fine lavori e burocrazie, tra lungaggini e ritardi, gli asili nido sono una realtà. Finalmente le strutture comunali per accogliere i piccoli del territorio possono aprire le porte.

Occorre tornare indietro di circa 10 anni, quando l’Amministrazione di Francesco Ventola con lungimiranza programmò una serie di interventi per servizi e strutture necessarie ad una zona urbana nuova come quella di Canosa Alta – zona 167 – sempre più popolosa e composta in maggioranza da giovani famiglie. Non si poteva non pensare ad asili nido, quindi l’idea di fare qualcosa per i bambini, progettare spazi e luoghi per i più piccoli.

Perseveranza ed impegno di molti ma anche necessaria burocrazia e ingiustificabile disinteresse di pochi. Ci sarebbe molto da dire su assenze e lungaggini, progetti ed interventi tralasciati in danno alla Città. Oggi, però, è il momento della gratificazione e dei ringraziamenti con la speranza di vedere sempre al primo posto gli interessi dei canosini.

Costruiti grazie all’utilizzo di finanziamenti regionali conseguiti da quella Amministrazione comunale, oggi gli asili nido sono una realtà. Ospiteranno i bambini d’età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni all’interno di strutture moderne, energeticamente autosufficienti, con ambienti interni luminosi e spaziosi, giardini e giochi adeguati.

Siamo soddisfatti del buon esito di questo progetto. E’ una vittoria per tutta la cittadinanza, perché l’educazione scolastica è una esigenza fondamentale nella vita dei più piccoli e queste strutture sono un aiuto concreto per tante famiglie.

Con l’apertura di questo servizio la nostra comunità fa un passo in avanti verso la crescita e il miglioramento dei presupposti per una buona qualità della vita. Una città che punta alla cura dell’infanzia ed al sostegno di genitori che per necessità o libera scelta lavorano entrambi per il mantenimento della famiglia, una città che guarda al futuro e cerca di affrontarlo con volontà e determinazione, nonostante i problemi e le avversità di un periodo non facile.

La gestione degli Asili Nido di Via dei Platani e di Via delle Betulle è stata affidata mediante gara d’appalto alla cooperativa La Città della Gioia e potrà accogliere 60 bimbi: 30 piccoli utenti per struttura.

I nidi saranno aperti dal mese di settembre a luglio dell’anno successivo, dal lunedì al sabato, con ingresso alle 07,30 e ritiro dei bambini alle 16,00; il sabato ingresso alle ore 07,30 e ritiro dei bambini alle ore 12,00.

I costi del servizio saranno garantiti con i finanziamenti PAC Asili Nido, fondi gestiti dal Ministero degli interni. Il  servizio comprende anche la mensa.

A breve sarà diffuso l’Avviso Pubblico per l’iscrizione al servizio di Asilo Nido 2018-2019 da parte del Comune di Canosa. Per ulteriori informazioni le famiglie potranno visitare le strutture, al fine di valutare l’offerta educativa, l’organizzazione e la qualità dei servizi.

“Siamo arrivati al completamento di un iter lungo e tortuoso che ha visto l’impegno di ben tre amministrazioni, ha detto l’ex sindaco Francesco Ventola, intervenuto all’inaugurazione.

Queste opere, realizzate in una zona bisognosa di tali strutture e servizi, sono della comunità e ne beneficeranno famiglie e generazioni future, che potranno crescere all’interno di luoghi adeguati e  moderni. E’ la concretizzazione di un sogno che ci ha accompagnati fin dall’inizio della nostra esperienza amministrativa e per la realizzazione delle quali si sono spese tutte le parti in campo di ieri e di oggi: amministratori ed uffici comunali, che con impegno si sono districarsi nelle complesse pratiche amministrative, tecnici, dirigenti, ditte realizzatrici che hanno dimostrato serietà e competenza, ai quali va il mio ringraziamento, ha concluso il consigliere regionale Ventola”.

Maria Angela Petroni – Consigliere comunale – Noi con l’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi