#ApuliaFoodCanosa – Carlo Angiulli alla corte di mister Grassi

Condividi su ...Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Prosegue la fase di costruzione della rosa che affronterà il prossimo campionato di serie B, con un occhio sempre attento ai giovani calcettisti formato italiano, in grado di dare qualità alla rosa. In quest’ottica è stato definito l’accordo con Carlo Angiulli, calcettista con numerose presenze in A2 e con un grado d’esperienza che potrà rilevarsi utile.

L’Apulia Food Canosa è lieta di comunicare il raggiungimento dell’accordo con l’Ala-Pivot Carlo Angiulli. Al ragazzo vanno i migliori auguri di tutto lo staff societario e tecnico, augurandosi di poter raggiungere tutti gli obiettivi prefissati.

Carlo Angiulli: “ Sono felice di aver sposato il progetto rossoblu. Ringrazio la società, il ds e il mister per la fiducia dimostrata nei miei confronti. Sono certo sarà una stagione da incorniciare”

Carlo Angiulli, nato a Margherita di Savoia il 20/06/1995, muove i suoi primi passi da calcettista nella formazione della sua città, la Salinis militante nel campionato di A2. La crescita costante lo portano ad essere selezionato, nella stagione 2016/2017 per il raduno della nazionale italiana. Nella passata stagione passa alla Pol. Sammichele nella quale riesce a dare il suo contributo per il raggiungimento della salvezza.

Giocatore in grado di dare profondità alla squadra con le sue giocate di spalle alla porta avversaria. Sarà un tassello che permetterà a mister Grassi nuove soluzioni offensive.

Ufficio Stampa
Asd Futsal Canosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi