Canusium romana: passeggiata archeologica alla scoperta delle vestigia imperiali

Condividi su ...Share on Facebook14Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Sabato 15 settembre, nuovo appuntamento con “Le Notti dell’Archeologia 2018” a Canosa di Puglia (BT), alle ore 19.30. Il tour organizzato dalla Fondazione Archeologica Canosina e dalla Tango Renato-servizi per l’archeologia e il turismo  rientra nel calendario eventi dell’”Estate Canosina 2018” del Comune di Canosa di Puglia.

Con il percorso si ripercorreranno i fasti della potente Canusium, dal I sec. a.C. fino al II sec. d.C., focalizzando l’attenzione sull’ultimo periodo, in cui divenendo colonia romana la città sviluppa un’intensa attività commerciale ed edilizia grazie all’operato del patronus Erode Attico,  fiduciario dell’imperatore Antonino Pio, la cui figura nasconde misteriosi particolari, che saranno svelati durante la visita.

Partendo dalle Terme Lomuscio, impianto termale privato costituito da una serie di ambienti absidati, realizzati in opus vittatum, un praefurnium e una latrina circolare, al cui interno sono presenti canali per la raccolta dei liquami, si proseguirà con il Tempio di Giove Toro, il quale era composto da dieci colonne sui lati lunghi e sei sulla fronte e sul retro, al quale si accedeva attraverso un ampia scalinata. Dall’età antonina si effettuerà un salto indietro nel tempo, all’età augustea, visitando la Domus romana di Colle Montescupolo, della quale sono ancora identificabile svariati ambienti, con affreschi parietali e mosaici pavimentali. Si concluderà il tour con la mostra “La città di pietra e di marmo” presso il Museo civico di Palazzo Iliceto, in cui si ripercorreranno tutte le fasi dell’età romana attraverso i molteplici reperti rinvenuti nel territorio canosino.

Il raduno, per la passeggiata archeologica è presso l’Infopoint in Piazza Vittorio Veneto alle ore 19.15, l’itinerario avrà inizio alle 19.30.
Per info e prenotazioni si rimanda alla seguente utenza telefonica: 3338856300 ed alla pagina Facebook della Fondazione Archeologica Canosina. A fine percorso sarà possibile degustare le tipicità canosine presso i ristoranti aderenti all’iniziativa.

Ilenia Pontino 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi