Celebrato a Barletta il Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Condividi su ...Share on Facebook8Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

In occasione del “Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”, evento che quest’anno è coinciso con il centesimo anniversario della fine del primo conflitto mondiale, sono state diverse le iniziative commemorative svoltesi nel territorio provinciale.

Il Prefetto di Barletta Andria Trani, Emilio Dario Sensi, ha partecipato questa mattina a Barletta, assieme alle autorità civili e militari della provincia,  alla cerimonia organizzata d’intesa con l’Amministrazione comunale, nel corso della quale sono state deposte corone alla lapide dedicata ai caduti presso il rivellino del Castello, ex comando del presidio militare, sui muri del Palazzo di Città, che rende omaggio alla memoria dei “barlettani caduti da eroi” e decorati con medaglia d’oro al Valor Militare, al monumento ai caduti in guerra ed alla lapide dei vigili trucidati dai tedeschi nel 1943.

Nel corso delle celebrazioni, si è spiegato un corteo lungo le vie cittadine, appositamente imbandierate, con le Associazioni Combattentistiche e d’Arme, e la nutrita partecipazione della cittadinanza. Inoltre, il secondo capo della Capitaneria di Porto di Barletta, Francesco Pesce, è stato insignito di una medaglia di bronzo al valor di Marina, mentre il Sindaco di Barletta ha ricordato l’appuntato dei Carabinieri in servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Pretoria, Alessandro Doronzo, di origini barlettane, scomparso nello scorso mese di agosto in un incidente stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi