“Violenza di genere e generi di violenza: profili ricostruttivi e prassi operative”

Condividi su ...Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

La Fidapa Sezione di Canosa organizza il convegno “Violenza di genere e generi di violenza: profili ricostruttivi e prassi operative”. Giovedì 6 dicembre 2018, presso l’Auditorium della RSSA “San Giuseppe”.

Il tema della “La violenza sulle donne”, è ormai al centro di molti incontri che continuano ad essere organizzati anche dopo il 25 Novembre, giornata internazionale istituita dall’Onu nel 1999. Una dimostrazione, questa, che il problema continua a sussistere ed è difficile da arginare, come risulta dalle cronache quotidiane. Una discriminazione che affonda le sue radici in tempi antichi.

Infatti Eva Cantarella, storica dell’antichità e del diritto antico, racconta che la reazione di Ulisse quando ritorna ad Itaca anticipa l’esercizio della potestà punitiva statuale. Una profonda discriminazione di genere caratterizza quell’embrione giuridico. Le donne solo per essere state conniventi con i Proci (avevano alternative?) sono sottoposte a sanzioni ben più gravi dei maschi. La giustizia nasce asimmetrica, anzi non sorge affatto per le donne che all’alba della civiltà giuridica occidentale, sono giudicate e punite secondo la potestativa volontà del dominus, quando ritiene e quanto gli aggrada …

La violenza di genere è un tema molto caro alla Fidapa, – riferisce la dott.ssa Rosa Anna Asselta, Presidente Fidapa-Sezione Canosa di Puglia – ogni anno, infatti, tale argomento viene affrontato con peculiarità, professionalità e angolature diverse.

L’importanza del tema per l’associazione Fidapa BPW Italy è tale che esattamente un anno fa si è tenuto persino a Montecitorio un congresso scientifico dal tema: “IL FEMMINICIDIO tra normalità e follia”, ove sono intervenuti diverse esperti, provenienti da tutta Italia, specializzati in: Antropologia Psicoanalisi, Criminologia Psicopatologia, Psichiatria Psicoterapia e Neuroscienze-Comunicazione.

Non solo, nel mese scorso la Presidente Nazionale della Fidapa – Caterina Mazzella ha presentato una mozione al sottosegretario Sen. Ferri dal titolo: “Femminicidio – indennità con l’istituzione del Fondo per le vittime di violenza di genere” con la quale si chiede di rivedere il valore delle indennità previste con l’istituzione del Fondo per le vittime di violenza di genere, con la previsione di riparazione/indennizzo che si trasformi in una seria opportunità di ricostruzione di vita per la vittima di reato.

La Fidapa Sezione di Canosa di Puglia affronterà il tema “Violenza di genere e generi di violenza: profili ricostruttivi e prassi operative “, giovedì 6 dicembre 2018, presso l’Auditorium della RSSA “San Giuseppe”, in via Corsica a partire dalle ore 18.30.

Ci saranno i saluti della dott.ssa Rosa Anna Asselta, Presidente Fidapa-Sezione Canosa di Puglia, e di tutte le autorità invitate.

Relatori, il prof. avv. Giuseppe Losappio, Professore di Diritto Penale all’Università degli studi di Bari “A. Moro” di Bari e già Presidente della Camera Penale di Trani ed il dott. Emanuele Bonato, Primo Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Andria, la dott.ssa Incoronata Ventola, Assistente Sociale Specialistica del Comune di Canosa di Puglia.

Moderatrice sarà l’avv. Annalisa Iacobone, Consulente legale Cav “Riscoprirsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi