Big match per l’Apulia Food Canosa: sabato ospite la corazzata Real San Giuseppe

Condividi su ...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

E’ la partita di cartello della 10a giornata di campionato quella fra Apulia Food Canosa e Real San Giuseppe. Un altro entusiasmante match che promette emozioni a non finire e che sarà sicuramente combattuto fino alla fine. Dopo il pareggio contro il Manfredonia per 7-7, l’ultimo impegno del 2018 per i rossoblù rappresenta un vero e proprio esame di maturità perché i nostri beniamini saranno chiamati a gettare il cuore oltre l’ostacolo al cospetto di un avversario molto forte e con un roster di altissimo livello. La squadra avversaria in fondo non ha bisogno di presentazioni perché basta leggere la sua rosa per comprendere quali siano realmente le sue potenzialità. I campani, dopo essere usciti sconfitti dal match-promozione contro il Futsal Fuorigrotta per 3-1, sono scivolati in terza posizione e arriveranno in terra pugliese sicuramente con il sangue avvelenato e  con il chiaro obiettivo di riscattare la sconfitta precedente. Il Real San Giuseppe ha all’attivo 17 punti, frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Il suo rendimento esterno è composto da tre vittorie e due sconfitte ed è il terzo miglior attacco del girone con 39 reti realizzate e la terza miglior difesa con 28 reti subite. La rosa è composta da giocatori di alto livello e durante la campagna acquisti invernale, la squadra campana è riuscita a rinforzarsi ancora di più. La guida tecnica porta il nome di Andrea Centonze, subentrato da appena una partita in seguito all’esonero di mister Carlo Florio. Il roster campano è molto ampio ma partiamo dalla porta, dove a difendere i pali del Real San Giuseppe è Germano Montefalcone portiere di assoluta sicurezza, ex secondo di Mammarella in Serie A nell’Acqua e Sapone. Andiamo avanti e proseguiamo con Bico Pelentir (7 reti), vecchia conoscenza dell’Apulia Food Canosa in quanto ha vestito la casacca dell’Isernia, inserita due stagioni fa nello stesso girone dei canosini. Protagonisti fino a questo momento anche Suarato autore di 4 reti, Calabrese ( 4 reti), Borsato ( 3 reti) , Manfroi, Ghiotti, senza dimenticare Botta a cui si va unire fra gli altri anche Nunziata e Calabrese. Tanti nomi, tanta qualità e spettacolo assicurato sabato al Palazzetto dello Sport. Dal canto suo però, l’Apulia Food Canosa vuole tornare alla vittoria per chiudere il 2018 in bellezza. Mister D’Ambrosio, alla vigilia del big match, recupera sia Carlos Alberto, arrivato alla sua corte durante la campagna acquisti invernale e sia Carlo Angiulli mentre resta ancora ai box Andrea Subrizio che rientrerà a pieno regime nel 2019. Per i rossoblù, sarà fondamentale anche l’apporto del pubblico che anche se non ce ne fosse stato bisogno, ha dimostrato contro il Manfredonia di essere il sesto uomo in campo della formazione canosina, capace di trascinarla al pareggio attraverso un tifo sfrenato e continuo. L’imperativo categorico dei rossoblù è quello di vincere per avvicinarsi ancora di più alla zona play-off, la cui lotta vede continue sorprese e tante compagini racchiuse in pochissimi punti. Alla vigilia del match, a prendere la parola in casa rossoblù ci pensa Paulinho Garibaldi.

PAULINHO GARIBALDI: “ Contro il Manfredonia è arrivato un pareggio che penso sia giusto in virtù delle forze delle due squadre in campo. La rete del pareggio è arrivata a 24’’ dalla fine perché noi non abbiamo mollato, ci abbiamo creduto e abbiamo lottato fino alla fine. Non abbiamo gestito la partita nella maniera migliore soprattutto nei momenti cruciali, in quanto ci è mancata un po’ di lucidità e concentrazione. Sono pesate anche le assenze di Carlos Alberto, Angiulli e Subrizio ma nonostante tutto abbiamo dimostrato che siamo un gruppo molto forte. La gara contro il Real San Giuseppe sarà molto dura e solo chi curerà meglio i dettagli, riuscirà a vincerla. Noi stiamo facendo bene, ci stiamo impegnando e abbiamo fiducia in noi stessi. Siamo sicuramente sulla strada giusta e allo stesso tempo spero di rivedere il palazzetto pieno perché il pubblico sabato scorso è stato fondamentale nella rimonta. Il San Giuseppe è una squadra molto forte ed equilibrata e ha giocatori con molta esperienza. Dobbiamo alzare il nostro livello ancora di più, cercando di affrontarli con massima voglia, concentrazione ed umiltà. Rispetto per tutti, paura di nessuno! “

Ufficio Stampa
Asd Futsal Canosa- Sabino Del Latte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi