Inaugurazione mostra archeodidattica a cura della IV B Liceo Fornari e la Fondazione Archeologica Canosina

Condividi su ...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Le studentesse della classe IV B SUdel Liceo Linguistico e delle Scienze umane “V. Fornari” di Molfetta termineranno il 31 Gennaio 2019 il loro percorso di Alternanza scuola-lavoro di 90 ore, svolto in collaborazione con la “Fondazione archeologica canosina onlus” , attraverso il PON di potenziamento dei percorsi di Alternanza “A bottega di cultura”-Mod.III “Futuro remoto”.

Il momento conclusivo di un iter formativo, che ha fatto conoscere alle corsiste le meraviglie del territorio di Canosa di Puglia e la ricchezza di reperti storico-archeologici, dal periodo preistorico fino all’età paleocristiana e medioevale,consiste nell’inaugurazione di una mostra archeo-didattica dal titolo “Sulle orme dei nostri antenati. Gli Ofantini preistorici”.

Le studentesse, dopo aver apprezzato le caratteristiche dei siti archeologici più significativi del territorio, come gli ipogei, attraverso visite guidate a cura dei tutor aziendali R. Tango e F. Specchio, membri della Fondazione, ed approfondito le notizie storico-artistiche con ricerche personali e di gruppo, si sono messe alla prova per organizzare un’originale mostra didattica. Poiché il Museo civico archeologico, ospitato presso il Palazzo Iliceto, a Canosa, possiede molti reperti risalenti al Paleolitico, Neolitico, Eneolitico ed Età dei metalli non esposti e ci sono studi sugli insediamenti nella valle dell’Ofanto non opportunamente apprezzati (A.M. di Chio-G. Merra-G. Vitale “La civiltà della valle dell’Ofanto. Le origini”– ed. AlfagraficaVolonnino, Lavello (Pz) 2008), i tutor hanno proposto alle ragazze di IV Bsu di allestire una mostra a tema, indirizzata ad un pubblico di giovani e giovanissimi. Sono stati realizzati pannelli esplicativi dei reperti, tavole grafiche e fotografiche per illustrare il percorso nell’apposita sala e ipertesti per indicare i siti dei ritrovamenti nell’agro canosino.

Il 30/01/19, dalle 15.00 alle 18.00, le studentesse del “Fornari” accoglieranno gli alunni di una scuola primaria e li introdurranno nel fantastico viaggio nel passato, anche remoto, come la Preistoria, illustrando le sale del museo. I prodotti del loro  studio saranno a disposizione dei visitatori di Palazzo Iliceto a partire da quella data. Si invitano gli interessati a rivolgersi agli operatori della Fondazione archeologica per poter accedere al Museo e vivere l’esperienza emozionante nel passato a cui tutta la nostra cultura è debitrice.

Informazioni al numero di call center della Fondazione Archeologica Canosina 3338856300.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Le studentesse della classe IV B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi