In ascesa il numero delle presenze turistiche a Canosa di Puglia

Condividi su ...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

In ascesa il numero delle presenze turistiche a Canosa di Puglia (BT). Le iniziative della Fondazione archeologica canosina e della “Tango Renato-servizi per l’archeologia e il turismo” riscuotono consensi da tutta la Penisola. Difatti, nello scorso week end, a visitare l’antica Canusium ci sono stati gruppi provenienti dall’Emilia Romagna, incuriositi dal fascino delle vestigia del centro archeologico nord-barese.

“Abbiamo notato sui social media la presentazione di Canosa e siamo stati attratti subito da così tanta bellezza: templi, basiliche, domus e terme. E ci siamo detti :”Perché non visitarla?”. Prima del nostro arrivo a Canosa, abbiamo fatto tappa a Matera, sicuramente suggestiva per i suoi sassi, ma Canosa per noi è stata un’autentica scoperta! Siamo state accolte da un gruppo di guide altamente preparate, ci siamo sentite coinvolte nelle spiegazioni, ci è sembrato di tornare indietro nel tempo  e rivivere la storia. Se Matera è la Capitale della cultura 2019 Canosa è lacapitale dell’archeologia pugliese!”: questo il commento di una delle partecipanti provenienti da Faenza lo scorso week end.

Una serie di successi quindi riscossi grazie a un incessante lavoro decennale in continua crescita,alle attività di marketing ed alla partecipazione a fiere culturali e turistiche, come la “Borsa mediterranea del turismo archeologico”,  a Paestum,  e  il  “TourismA- Salone Archeologia e Turismo Culturale”, a Firenze.

La mission della Fondazione archeologica canosina è di incrementare sempre di più il numero degli arrivi e ripetere, se non superare, il successo dello scorso anno, ottenuto durante le festività pasquali, risultando Canosa la città più visitata della Bat. Nei prossimi giorni, infatti, verrà reso pubblico il calendario delle attività primaverili e pasquali, quest’ultime andranno a catalizzarsi durante gli eventi della Settimana Santa, i quali attirano migliaia di fedeli e curiosi da ogni parte del mondo. Ad avere maggiore coinvolgimento, sicuramente, la Processione della Madonna Desolata, la quale si svolge nella ricorrenza religiosa del sabato Santo, per questo unica al mondo e recentemente presentata assieme a tutta la Settimana Santa in Puglia a Valladolid, nella terra di Castilla e León in Spagna.

Ilenia Pontino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi