Al via il Premio Teatrale “Raffaele Lembo”

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Prende il via, sabato prossimo 16 marzo, la terza edizione del Premio Teatrale “Raffaele Lembo”,  rassegna di teatro amatoriale organizzata da Comune di Canosa – Assessorato alla Cultura, Pro Loco Canosa e Compagnia Teatrale “Teatro Nuovo”. Il Premio Lembo, dedicato Raffaele Lembo che, con grande sacrificio, dando tutto se stesso e tutti i suoi averi, costruì uno dei più bei Teatri di Puglia, presenta sei commedie messe in scena, sul prestigioso palcoscenico del Teatro Comunale Lembo di Canosa, da compagnie teatrali amatoriali del centro sud Italia.

“Tutto a Posto” della Compagnia Teatrale Codex 8&9 di Rossano Calabro apre la rassegna con una commedia che trae spunto dalla vita di Don Pino Puglisi. Le vicende di un parroco di periferia che cerca di indirizzare sul cammino della chiesa la sua comunità combattendo il malaffare. Nella commedia si alternano una serie di personaggi sui generis, quasi tutti comici, che saranno per lo più ricevuti da una suora con un carattere particolare, alla quale racconteranno i loro segreti e le loro debolezze.

Sabato 23 marzo tornano sul palcoscenico del Teatro Lembo i siciliani Dandy Danno & Diva G. che nella scorsa edizione conquistarono l’ambito premio per la migliore commedia. In questa edizione porteranno in scena “LOL” uno splendido pot pourri fatto di colori e forme in cui condensare i sogni. Tra bolle di sapone, sketch e palloni colorati, tutti alla fine saranno conquistati e si lasceranno coinvolgere in una giostra di colori e magia.

Sabato 13 aprile “Avendo, Potendo, Pagando” de “Ipercaso”. La storia di una famiglia napoletana, formata da Michele Assante, che vive di espedienti facendo come attività principale il sensale di matrimonio, dalla sorella Concetta, dalla moglie Lucia e dal fratello Nicolino. Una serie di vicissitudini porteranno il capofamiglia ad essere “vittima” di un incidente, per cui nella sua casa ruoteranno diversi personaggi.

Il 27 aprile, ancora un sabato, sarà la volta di “In Fuga col Catetere” de “Gli Ipocriti” che affronta in modo brillante ed ironico questo periodo particolare della vita, la vecchiaia, dando la parola ai diretti interessati che in barba al tempo inesorabile che passa si sentono ancor giovani nello spirito.

Tre appuntamenti a maggio: il 5 “L’Anatra all’Arancia” della Compagnia Teatrale “Teatro Due”.

Un capolavoro del teatro brillante anglosassone, sulla scena italiana ed internazionale da tantissimi anni, scritto dall’inglese William Home nel 1967 e innestato dal commediografo francese Marc Gilbert Sauvajon un paio di anni dopo all’interno della commedia vaudeville. Le tematiche affrontate sono le tipiche di questo genere: una coppia con figli quasi scoppiata, un novello principe azzurro in procinto di scalzare il marito per prenderne il posto ed una avvenente segretaria, presunta amante e attrice per una notte.

Si prosegue il 18 con “Guardami Ancora” de “I Filodrammatici”. Leonardo Esposito, soprannominato “o’ sciupafemmene”, figlio unico maschio del boss napoletano Natale Esposito, in seguito ad un trapianto di cornea, vede la sua vita cambiare: gli occhi che gli sono stati donati, sono quelli della defunta moglie di un carabiniere. Una commedia divertentissima, ambientata ai giorni nostri che lascerà allo spettatore, oltre a quasi due ore di risate, anche spunti di riflessione.

L’ultimo appuntamento del Premio “Lembo” è domenica 19 maggio con “Indovina chi Sviene a Cena” della “Libera Manufatturiera Teatrale”. Pierre e Filly sono una coppia di fatto che vive

insieme da sei mesi all’insaputa della  dispotica ed autoritaria sorella di Pierre che a sorpresa un giorno decide di invitarsi a cena. Da questa semplice circostanza si scateneranno una girandola di equivoci e situazioni divertenti che vedranno coinvolti anche altri personaggi.

“Continuiamo a sostenere il Premio Teatrale “Raffaele Lembo” – commenta l’assessore alla Cultura, Mara Gerardi – perché riteniamo che il teatro amatoriale contribuisca alla crescita culturale della nostra comunità. Inoltre in questi anni le compagnie che hanno partecipato alle scorse edizioni del “Premio Lembo” hanno proposto delle rappresentazioni di altissimo livello tant’è che l’aggettivo amatoriale in questi casi è un po’ riduttivo. Riteniamo anche che questa rassegna possa attirare pubblico dalle città limitrofe con una ricaduta positiva per la nostra Città. Infine – conclude l’assessore Gerardi – lavoriamo affinché questo Premio possa continuare crescere raggiungendo un pubblico sempre più vasto che invogli sempre più Compagnie a scegliere di esibirsi sul palco del nostro Teatro.”

“Siamo giunti alla 3^ edizione del Premio Teatrale Raffaele Lembo, – sottolineano Pro Loco e Compagnia Teatrale “Teatro Nuovo” – una rassegna che anno dopo anno ha visto crescere la qualità delle rappresentazioni messe in scena, evidenziata anche dalla sempre maggiore presenza di pubblico. Abbiamo dovuto scegliere tra le proposte pervenuteci da oltre venti Compagnie Teatrali iscritte al Premio, a riprova del favore che la manifestazione sta incontrando nel mondo del teatro amatoriale. Lavoriamo con grande impegno affinché questo Premio possa diventare un evento a carattere nazionale e che possa fare di Canosa un punto di riferimento per tutte le compagnia teatrali amatoriali esistenti in Italia.”

Biglietti e abbonamenti sono disponibili presso l’infopoint in Piazza Vittorio Veneto dalle 18.30 alle 20.30 info 320 0121491 – 347 3476119 – 368 7552646

Abbonamenti

Platea, Barcacce e Palchi 1° ordine € 60, Palchi 2° ordine € 50, Loggione € 30.

Spettacoli

Platea, Barcacce e Palchi 1° ordine € 10,  Palchi 2° ordine € 8, Loggione € 5.

Per i ragazzi dai 14 ai 19 anni loggione ad 1 euro. Scaricando il buono, compilandolo e muniti di un documento d’identità il buono verrà convertito in biglietto, tre giorni prima dello spettacolo,
presso l’infopoint dalle 19 alle 20.

Sabino D’Aulisa |Ufficio Stampa Comune di Canosa di Puglia

Loggione a 1 euro per ragazzi 14 – 19 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi