Emiliano Toso a Foggia in una duplice conferenza – concerto, agli Ospedali Riuniti e all’auditorium Santa Chiara

Condividi su ...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Un concerto che integra scienza e musica. Emiliano Toso, biologo cellulare e musicista compositore “a 432Hz”, sarà a Foggia il 13 maggio per un doppio appuntamento musicale: al mattino, dalle 10.00 alle 11.00, si esibirà al pianoforte digitale nella sala di attesa del reparto di Oncologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia. Interverrà il dirigente di oncologia medica Maurizio Di Bisceglie.

Mentre dalle 18.00 alle 21.00 si esibirà al pianoforte in una conferenza-concerto all’auditorium “Santa Chiara” (piazza Santa Chiara) di Foggia.

Traducendo le vibrazioni universali e favorendo il benessere fisico ed emozionale, le composizioni di Emiliano Toso sono utilizzate in centri olistici e in laboratori di ricerca scientifica quali l’istituto Marques di Barcellona, ed ospedali come il San Raffaele di Milano, il Bambin Gesù, il San Camillo ed il Gemelli di Roma.

I due incontri sono organizzati dal Centro Studi Sa.Be.Form. (Salute-Benessere/Bellezza e Formazione) nell’ambito del progetto BTO (Beauty Terapy Oncology),  con il patrocinio del Comune di Foggia e dell’associazione ECEO (European Campus Estetica Oncologica) di Milano.

“Il progetto “Umanizzazione delle cure in oncologia” nasce dalla volontà e dall’esigenza di perseguire un approccio globale alla malattia e di umanizzazione delle cure. Alla Beauty Therapy Oncology si affianca la musica che, con le sue vibrazioni, è considerata un trattamento complementare alle terapie farmacologiche anti-cancro”, spiega la responsabile del progetto stesso, l’estetologa Antonietta Mastrangelo del Centro Studi Sa.Be.Form di Foggia.

“Una medicina più umana è possibile – sottolinea ancora Mastrangelo -. Prosegue, quindi, il progetto di umanizzazione delle cure in oncologia, iniziato con il primo convegno nazionale di “Estatica oncologica” che si è tenuto agli Ospedali Riuniti il 16 aprile scorso. Per questo il Centro Studi Sa.Be.Form ha organizzato un evento speciale: per la prima volta in Puglia si terrà una conferenza – concerto di Emiliano Stefano Toso, compositore e biologo di fama internazionale. “La danza della vita” è anche un viaggio, soprattutto un’esperienza sensoriale, dove la musica alla frequenza 432Hz riesce a “parlare” con le nostre cellule. E a farle vibrare. Sarà un concerto indimenticabile, dove biologia e suono sinfonico si incontreranno armoniosamente. Questo appuntamento è un vero e proprio percorso in cui si fondono perfettamente biologia e musica. Si scopriranno le sorprendenti assonanze e meravigliose interazioni che esistono tra questi due elementi e come l’epigenetica possa influire sul nostro corpo e sulla nostra mente. Si alterneranno momenti di ascolto, interazione con il pubblico, proiezioni di filmati, che renderanno assolutamente accessibile a tutti la comprensione della “Nuova Biologia”.

“La musica – ribadisce Mastrangelo – può aiutare a ridurre l’ansia, ridurre il dolore e migliorare l’energia. Tutto quello che serve durante un percorso di malattia. Siamo convinti che se nella sala di attesa del reparto di oncologia ci fosse la musica giusta, si affronterebbero meglio le varie terapie. Ancora una volta abbiamo cercato l’eccellenza invitando a Foggia Emiliano Stefano Toso che, usando le vibrazioni a 432 Hz riesce a mettere in risonanza le nostre cellule, pilastri proteinici portanti di ogni nostra realtà, fisica, mentale e spirituale” .

Per l’acquisto biglietti (15 euro) della conferenza concerto che si terrà dalle ore 18.00 alle 21.00 all’auditorium Santa Chiara di Foggia ci si può rivolgere al botteghino, oppure all’Istituto di Bellezza Luna (infotel: 3427341008).

Cenni biografici

Emiliano Toso

https://www.emilianotoso.com/chi-sono/

Ph.D Emiliano Toso Biologo Cellulare e Musicista Compositore a 432Hz.

Dopo la laurea in Scienze Biologiche nel 1998, nel 2008 consegue il dottorato in Biologia Umana presso l’Università di Torino con specializzazione in basi molecolari e cellulari. Intraprende così un’importante carriera scientifica che lo porterà a lavorare per 16 anni come Associate Director responsabile del gruppo di Biologia Molecolare presso la Merck–Serono  nel set up di metodi approvati da FDA ed EMA. Accanto a questa sua ricerca scientifica, coltiva contestualmente una profonda ricerca di crescita personale e la sua passione per la musica e per la composizione. Nel 2013 Emiliano Toso stravolge la sua vita realizzando un sogno: incide il suo primo album: Translational Music®.

Questo album che inizialmente doveva essere un auto-regalo inizierà a diffondersi sempre più divenendo  un vero e proprio progetto di integrazione tra Biologia e Musica a 432Hz.

Supportato ed affiancato dal Dott. Bruce Lipton, da questo momento inizierà ad essere invitato in tutto il Mondo come relatore a conferenze internazionale per  tenere concerti che integrano scienza e musica. La sua attività di biologo/musicista compositore lo porterà negli anni a viaggiare in Italia ed all’Estero coinvolgendo ogni anno migliaia di persone, aprendo convegni di personaggi di spicco internazionale quali Bruce Lipton, Gregg Braden, Donald Walsch, il Dott. Franco Berrino, Deepak Chopra e molti altri. Traducendo le vibrazioni universali e favorendo il benessere fisico ed emozionale, le sue composizioni sono utilizzate in centri olistici, in laboratori di ricerca scientifica quali l’istituto Marques di Barcellona, ed ospedali come il San Raffaele di Milano, il Bambin Gesù, il San Camillo ed il Gemelli di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi