Visita guidata teatralizzata negli inferi: il Teatro del Viaggio approda a Canosa di Puglia

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Unica tappa a Canosa di Puglia, il 27 Luglio p.v. alle ore 21.00, per Il Teatro del Viaggio, con I Viaggiatori nell’Ade, visita guidata teatralizzata itinerante, rientrante nel calendario dell’Estate Canosina 2019.

L’evento è realizzato dalla Tango Renato-servizi per l’archeologia e il turismo, in collaborazione con la Fondazione archeologica canosina e con il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia. Lo spettacolo si  svolgerà all’interno della Domus romana di Colle Montescupolo, unicum nel panorama archeologico di Canosa.

Difatti, gli scavi hanno messo in luce una residenza dell’età augustea articolata secondo lo schema italico ad atrio. Sull’ampio atrio con impluvio centrale gravitano ambienti con soglie di calcare, muri in opera incerta e pavimenti decorati. Gli alzati presentano pitture parietali, non ancora sottoposte a restauro, con decorazioni geometriche e vegetali.

La compagnia teatrale, capeggiata da Gianluigi Belsito, in passato, ha messo in scena spettacoli vari, per grandi e piccini, tra cui  Il Mito delle Metamorfosi, presso il Parco archeologico di San Leucio, riscuotendo enorme successo con la partecipazione del Touring Club Italiano e della console Luciana Doronzo.
Ne “I Viaggiatori nell’Ade”, il primo ad accogliervi sarà Dante (Gianluigi Belsito), che traghetterà gli spettatori nel regno dell’Oltretomba incontrando Paolo e Francesca (Maria Lanciano); poi Enea che arriverà negli Inferi trovando Didone, la regina fenicia suicida per colpa sua; il terzo sarà Orfeo che con il suo canto sublime riescirà ad ammansire persino il terribile Cerbero e riportare la sua Euridice sin quasi sulla soglia del mondo dei mortali.
Spostandosi nel sito insieme agli attori, gli spettatori-visitatori si lasciano affascinare dell’originalità della messinscena e dall’incanto dei versi.

Successivamente, sarà possibile visitare il sito archeologico e il Museo archeologico Nazionale assieme ad una guida autorizzata.
Per la partecipazione all’evento è necessario l’acquisto del ticket in prevendita. Per info e prenotazioni è possibile contattare il seguente numero telefonico 3338856300, anche tramite WhatsApp.

Ilenia Pontino-Ufficio stampa Fondazione archeologica canosina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi