1ª domenica di pulizia straordinaria delle strade di accesso alla città ed ai principali siti archeologici organizzata da Italia Nostra Canosa

Buona la prima. Domenica 13 ottobre si è svolta la prima giornata di pulizia straordinaria delle vie di accesso alla città ed ai principali siti archeologici organizzata da ITALIA NOSTRA Canosa.

E’ stato ripulito il tratto di strada da via Barletta – S.S. 93 fino alla intersezione con la Via Vecchia di Corato in corrispondenza del Ponte sul torrente Lamapopoli e Via P.S. Giovanni, dall’ incrocio via Fontana dei Tartari fino alla intersezione con la via Barletta.

E’ stato un successo. Più di 30 volontari,coordinati da ITALIA NOSTRA, hanno riempito più di 40 sacchi di rifiuti indifferenziati,15 sacchi di vetro, 3 sacchi di plastica e lattine. E’ stata una giornata faticosa ma al tempo stesso entusiasmante.

Un ringraziamento particolare va agli Operatori Emergenza Radio (O.E.R.) e al nucleo delle guardie eco–zoofile che ci hanno supportato per assicurare la sicurezza dei volontari che operavano su tratti di strada particolarmente trafficati. Il loro è stato un contributo prezioso. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica prossima 20 ottobre.

L’itinerario che faremo lo definiremo tra qualche giorno,considerato che questa mattina 15 ottobre ci giunge notizia che la Sangalli sta effettuando un’operazione di pulizia straordinaria dalla intersezione della via vecchia di Corato su per le curve per l’Autostrada, tratto che faceva parte del nostro secondo itinerario.

Abbiamo bisogno di più volontari perché il lavoro che ci aspetta è enorme se vogliamo ridare un po’ di decoro alla nostra città.

ITALIA NOSTRA – Canosa .Il Presidente Mario Riccardo Limitone



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi