Podistica: a Massafra 3 Aquile Azzurre dell’Atletica Pro Canosa nei primi 5 assoluti: Di Giulio, Di Nunno e Dettole

L’Associazione Dilettantistica Sportiva A.S.D. Marathon Massafra ha organizzato Domenica 3 Novembre la X^ Stracittadina Massafrese con il patrocinio del Comune di Massafra. L’evento, sotto l’egida della FIDAL Puglia è stata anche “Trofeo Tebaide d’Italia” e gara valida come 17^ prova del Trofeo Corripuglia 2019 che vede sempre più protagonista le “Aquile Azzurre” della Atletica Pro Canosa del presidente Giuseppe Tomaselli. Una città, quella di Massafra, che ha accolto le migliaia di appassionati al seguito della gara, offrendo musica, divertimento e tanto ristoro. La gara lunga 10 Km. ha visto tagliare per primo il traguardo ancora Giuliano Antonio Gaeta della ASD Montedoro Noci con il tempo di 33:57. Secondo Cosimo Damiano Albanese della Atletica Crispiano in 34:16 e subito dopo in volata i nostri due fortissimi Antonio Di Giulio (giunto splendido terzo) con il tempo di 35:05 e Antonio Di Nunno, 3 secondi dopo. A completare lo splendido ordine d’arrivo massafrese il quinto posto di Andrea Dettole con il notevole 35:43. Fra le donne a spuntarla è stata Francesca Labianca della Bitonto Sportiva che ha fermato il cronometro a 41:27. Ma vediamo come facciamo sempre nel dettaglio i piazzamenti di tutte le aquile a Massafra: Di Giulio Antonio, SM, 3° di categoria in 35:08; Antonio Di Nunno, SM, 4° di categoria in 35:08; Andrea Dettole, SM, 5° di categoria in 35:43;  Giovanni Acquaviva, SM, 11° di categoria in 37:31; Imbrici Francesco, SM35, 2° di categoria in 37:55, Francesco Saverio Di Giulio, SM50, 8° di categoria in 38:58; Donato Rossignoli, SM45, 13° di categoria in 39:17; Celestino Di Nunno, SM35, 9° di categoria in 39:54; Cosimo Damiano Caporale, SM55, 8° di categoria in 40:56; Luigi Maroccia, SM55, 11° di categoria in 41:10; Nicola Grossi, SM55, 15° di categoria in 41:49; Francesco Baldassarre, SM60, 4° di categoria in 42:07; Giuseppe Pastore, SM55, 22° di categoria in 43:40; Vito Andrea Tomaselli, PM, 3° di categoria in 43:46, Mario Paciolla, SM40, 31° di categoria in 43:56; Pietro Carucci, SM55, 30° di categoria in 44:46, Pasquale Parisi, SM45, 50° di categoria in 44:53, Cosimo Manzi, SM50, 50° di categoria in 45:23, Massimo Farfalla, SM50, 53° di categoria in 45:31, Nicola Quarto, SM45, 57° di categoria in 46:12; Antonio Mosè Del Vento, SM35, 41° di categoria in 47:04; Sabino Alberto Nagliero, SM40, 87° di categoria in 50:20; Paolo Zuccaro, SM50, 125° di categoria in 53:14; Sabino Zaccaro, SM50, 127° di categoria in 53:16; Michele Paradiso, SM45, 100° di categoria in 53:27; Rosa Terrone, SF40, 12^ di categoria in 53:27; Francesco Pastore, SM35, 56° di categoria in 53:42; Giuseppe Sciannamea, SM70, 11° di categoria in 54:09; Nicoletta Merco, SF60, 4^ di categoria in 54:28; Rosanna D’Ambra, SF50, 14^ di categoria in 56:10; Elena Cavallo, SF50, 15^ di ::categoria in 56:31; Sabina Carbone, SF45, 24^ di categoria in 58:04; Angela Di Sibio, SF65, 2^ di categoria in 58:27.

Pino Grisorio



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi