Fake news? Notizie bufala? No problem!

Presieduto da Cosimo Giungato Presidente del Rotary Club di Canosa, presente anche il Governatore del Distretto Rotary 2120 Sergio Sernia, si è svolto ieri presso la Sala Sabiniana l’atteso convegno sul tema di stringente attualità “fake news e corretta informazione” relatore il Giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Paolo Pinnelli.

Dopo la breve introduzione del Presidente ed i saluti di rito dell’assessore comunale alla Cultura Mara Gerardi il convegno è stato introdotto da Mons. Felice Bacco Direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Andria che ha sottolineato l’importanza della educazione al discernimento ed alla formazione di una coscienza critica per orientarsi e saper distinguere la notizie vere da quelle manipolate che mirano a condizionare le nostre scelte in ogni campo. È seguita la interessante relazione di Paolo Pinnelli che, attraverso il racconto delle difficoltà dei rischi e delle insidie del Lavoro giornalistico, ha cercato di realizzare un percorso tra filmati, foto e documenti che rendessero più chiara la differenza tra i costruttori di notizie non vere e gli autentici professionisti della informazione.
Non è mancato uno sguardo al corretto uso dei social e alle ripercussioni di quello che, dagli addetti ai lavori, viene indicato come l’effetto tinello, il rischio cioè di convincersi che tutto ciò che viene postato sui social possa rimanere nella propria stanzetta di casa
Un percorso che, partendo dalla storia della Gazzetta del Mezzogiorno, il più prestigioso Quotidiano del Sud Italia, dalla sua storia e anche dalle sue vicissitudini, si è concluso attraversando tutti gli aspetti del mestiere di giornalista con la vicenda legata a Zuckerberg e alla necessità di un fact-checking costante che ognuno dovrebbe fare prima di scambiare una una fake news per una notizia vera.
Tra i numerosi presenti anche il past President del Rotary Club di Napoli Ovest Ferdinando Mazza, Maria Grazia Vitrani past presidente del Rotaract di Canosa, Mimma Sardella storico dell’arte già funzionaria MIBACT, il Presidente UTE Sabino Trotta, il Presidente ANCRI Bat Canusium Cosimo Sciannamea, il Presidente della Pro Loco Elia Marro e il Consigliere Regionale Francesco Ventola.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi