Podismo: le furie rosse della podistica Canusium presenti in Abruzzo per la 23^ Corsa San Martino

Tutto pronto per il Trofeo Boemondo che si correrà a Canosa il 24 Novembre.

Si è svolta domenica 10 Novembre la 23^ Corsa di San Martino che ha riservato una bella sorpresa: il record d’iscrizioni. Hanno partecipato all’evento abruzzese  tantissime società arrivate da fuori regione, in particolare proprio dalla Puglia sempre molto foriera di partecipanti già da parecchi anni. Doppio tracciato anche quest’anno, proprio come l’anno scorso. Uno di 8 Km denominato “Percorso Natura” tra vigneti ed uliveti della bella regione che ha regalato spettacoli mozzafiato ai runners. Il secondo tracciato di 5 Km denominato “Percorso Relax” si svolge quasi tutto su strada. Una gara che per tradizione è da sempre stata un perfetto connubio di emozioni tutta da vivere in un periodo dell’anno che viene definito come l’Estate di San Martino. Ha partecipato all’evento una folta delegazione delle “Furie Rosse” della Podistica Canusium che si sono misurati invece sulla 15 Km. I 3400 iscritti hanno animato il centro Controguerra  in provincia di Teramo fermandosi ai punti enogastronomici per gustare eccellenze culinarie della zona. Vediamo nel dettaglio l’ordine di arrivo dei partecipanti: Morra Salvatore, M35-39, 39° di categoria in 1:09:59, Morra Leonardo, M30-34, 27° di categoria in 1:11:44, Sardella Sabino, M55-59, 50° di categoria in 1:11:58, Sorrenti Antonello, M40-44, 70° di categoria in 1:14:05, Fasano Giorgio, M60-64, 83° di categoria in 1:33:28. Intanto in fibrillazione tutta la podistica Canusium per l’importante evento podistico di

Domenica 24 Novembre per il Trofeo Boemondo 2019 – Memorial “Paolo Minerva”, gara valevole per il Trofeo Terra di Bari – X^ Tappa. Alla gara come l’anno scorso confermata la prestigiosa presenza di Giorgio Calcaterra, grande protagonista delle più famose maratone al mondo. Un alto valore sociale e solidale quest’anno perchè l’intero incasso dei partecipanti liberi più donazioni liberi dei partecipanti iscritti alle società, sarà devoluto alla World Pancreatic Cancer Day per sensibilizzare tutti su uno dei tumori più aggressivi, con uno tra i più alti tassi di mortalità.

Pino Grisorio



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi