Playled, torna a ruggire! Canosa atteso dalla Diaz Bisceglie

Una vittoria che manca da un mese, una vittoria per diradare le nubi negative che hanno avvolto la squadra negli ultimi match, per allontanarsi dalle zone paludose della classifica.
È l’unico obiettivo che mister D’Ambrosio pone ai suoi, nella penultima partita del girone d’andata. Si rende necessario raccogliere i 3 punti, per accorciare le distanze con il duo di testa, con Chaminade e Capurso che si scontreranno nel big match di giornata.
Avversario tutt’altro che agevole, visto che la Diaz Bisceglie in casa ha vinto con un secco 3-0 contro il Capurso primo in classifica e che può contare sui gol di Deliso, bomber della squadra con 6 reti in campionato. Le due squadre si sono già affrontate in stagione: nello scontro in Coppa della Divisione, i biscegliesi hanno avuto la meglio sui rossoblu per 3-2 sul parquet amico del PalaDolmen.
In quella partita la sconfitta fu causata da distrazioni che poi risultarono fatali. Errori da non ripetere, poiché c’è bisogno di cancellare le ultime prestazioni e di rimanere attaccati al treno playoff. Una sconfitta potrebbe scavare un solco di 3 punti dalla quinta piazza, con conseguente avvicinamento degli stessi padroni di casa a 2 punti.
D’Ambrosio avrà a disposizione i due nuovi innesti, il portiere Tatonetti e il laterale Di Risio, i quali hanno portato quella ventata di novità che forse serviva e che saranno senza dubbio utili durante un match decisivo. Con un solo obiettivo: vincere.

Ufficio stampa – Emanuele Palumbo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi