Importante onorificenza la “Medaglia Mauriziana” al Tenente Colonnello Pierluigi Santangelo

Il 2020 non sarà certamente un anno che ricorderemo come il migliore in assoluto… Anzi tutti noi non vediamo l’ora di disfarcene e riporlo nei cassetti senza mai più tirarlo fuori. Un anno particolare, che sta caratterizzando in modo decisivo anche il futuro di tante generazioni ma che ogni tanto è capace di aprire anche uno spiraglio di luce, un flebile raggio di sole che possa accarezzare la nostra pelle. La nostra comunità, quella canosina in particolare è sempre stata capace di reagire e rispondere in modo energico e decisivo raccogliendo le belle notizie che riguardano  ogni singolo cittadino facendole nostre per poi  festeggiarle tutti insieme. E’ toccato questa volta ad un grande amico,  un uomo  in possesso di rarissima preparazione professionale, Pierluigi Santangelo, anzi il Tenente Colonnello Pierluigi Santangelo. A lui in questi giorni è stata conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e su proposta del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini , la Medaglia Mauriziana. Una onorificenza istituita dal Re Carlo Alberto di Savoia nel 1839 con il nome di “Medaglia Mauriziana pel merito militare di dieci lustri”, poi cambiata nel 1954 “al merito di dieci lustri di carriera militare”. Bravo Pierluigi, ottimo ufficiale nato nel 1974 chiaramente purosangue canosino e residente nella sua ridente città natale. Dopo una adolescenza trascorsa come tanti altri ragazzi tutto casa scuola ed amici del muretto, a soli vent’anni  riesce in una impresa per qualsiasi giovane, vincere il concorso per l’Accademia Militare di Modena. Questo cambia letteralmente le sue abitudini e tutto quello che aveva caratterizzato la sua vita fino a quel momento. Disciplina ed abnegazione al suo lavoro diventano i capisaldi del suo nuovo percorso. Comprovato senso del dovere e indiscussa disponibilità al servizio diventano fondamentali nel suo modo di vivere e di essere. Espleta vari incarichi nel suo già lungo percorso militare. Viene Nominato Ufficiale di Artiglieria svolgendo incarichi di Comandante di Sezione, Comandante di Batteria, Capo Centro Operativo, assumendo oggi l’importante ruolo di Capo Ufficio Addestramento del 21° Reggimento di Artiglieria Terrestre con sede in Foggia.  Intanto non meno importante che il Tenente Colonnello Pierluigi Santangelo fra un incarico e l’altro abbia partecipato a molteplici operazioni sul territorio nazionale ottenendo numerosi elogi ed encomi.  Vedete quanto la nostra terra, la nostra città riesce ad esprimere. Cittadini come Pierluigi, che mi auguro possano diventare icone per le nuove generazioni per la sua fermezza, determinazione, risolutezza e cordialità. Un uomo di Canosa… al servizio della sua Patria. Complimenti Pierluigi da parte della nostra redazione, mio e di tutta la Tua Amata Canosa…

Pino Grisorio



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi