“AUTISMO: Passato, Presente e Futuro” medicina a confronto

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità il 3 dicembre a Canosa di Puglia si terrà un importante convegno a cui parteciperanno medici e specialisti per un alto momento di confronto su cosa è stato, cosa è e, soprattutto, cosa ne sarà del “disturbo dello spettro autistico”.
“AUTISMO: Passato, Presente e Futuro”. E’ questo il titolo del convegno che si terrà il 3 dicembre p.v a Canosa di Puglia in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Organizzato dalla Associazione F.I.D.A.P.A. di Canosa di Puglia, dalla Residenza Socio Sanitaria Community Care di Canosa di Puglia, in collaborazione con la Società PromoSalute srls e con il partenariato della F.I.D.A.P.A. di Andria e Corato, si pone come obiettivo quello di offrire un alto momento di confronto per cercare di capire che cosa è stato, cosa è e, soprattutto, cosa ne sarà del “disturbo innato del contatto affettivo”.
La Dott.ssa Rosa Anna Asselta, Presidente dell’Associazione F.I.D.A.P.A di Canosa di Puglia, spiega : “Questo convegno ha la finalità di sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica e di dar voce a chi rimane inascoltato . L’autismo è una problematica ancora oggi sottovalutata a livello istituzionale e sanitario e per la complessità delle sue manifestazioni spesso è di difficile individuazione. Le famiglie che con essa si confrontano avvertono un senso di impotenza e di abbandono, vista la carenza di ausili adeguati capaci di restituire dignità a chi ne è affetto. ”
Relatori di prestigio :
● Dott.ssa Carla Ferreri di Bologna, Primo Ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) il cui intervento verterà su “Diagnostica e Nutra-strategie basate sulla membrana cellulare: lipidomica e biofotonica per un trattamento integrato nei disturbi dello spettro autistico”.
● Dott. Marco Rotonda, del Dipartimento Scientifico della AAT Research di Malta. Presenterà una sua relazione sull’utilizzo della Tecnica Neurofeedback in soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorder, ASD) tramite l’uso del sistema “Mente Autism”, trattamento di alta tecnologia nato dall’incontro tra medicina e tecnica.
● Prof. Domenico Bove, Specialista in Neuropsichiatria Infantile e Psicoterapeuta di Caserta
● Dott.ssa Loreta Malerba Esperta in Medicina Preventiva dell’età Evolutiva
● Dott.ssa Annalisa Casamassima Psicologa esperta in Neuropsicologia
Moderatrice dell’evento sarà la Dott.ssa Carmelinda Lombardi.
Il convegno gode del Patrocinio della Regione Puglia, della ASL B.A.T. e del Comune di Canosa di Puglia ed è sostenuto dal Club Internazionale Kiwanis, Distretto Italia-San Marino con la presenza della Dott.ssa Patrizia Mascolo Presidente del Club Kiwanis Foggia, dalla SIMCRI (Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa) con la presenza del socio Fondatore Dott. Vincenzo Di Donna, dalla testata giornalistica “La Terra del Sole” e dall’Hotel D’Altavilla-Acquarius.

2 Comments

  1. Gianfrate Martino ha detto:

    Buon giorno.
    io sono stato al vostro convegno Domenica 3 Dicembre.
    Sono il Papà di Samuele Gianfrate di anni 13 affetto da autismo.
    Avrei bisogno di contattare la D.ssa Casamassima Annalisa, come posso fare?
    la mia mail è dragsterman1974@libero.it
    il mio recapito telefonico 3394902866
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi