“Jova beach party”, riunito in Prefettura il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Condividi su ...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Riunione preliminare, questa mattina in Prefettura a Barletta, del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, chiamato ad acquisire ed esaminare i primi elementi informativi necessari a definire tutte le misure di sicurezza in vista del “Jova Beach Party”, il concerto di Jovanotti in programma il prossimo 20 luglio a Barletta.

L’incontro, presieduto dal Prefetto di Barletta Andria Trani Emilio Dario Sensi, si è svolto alla presenza dei vertici provinciali delle Forze di Polizia di Bari ed è stato allargato alla presenza del Sindaco di Barletta e dei diversi soggetti istituzionali a vario titolo coinvolti nella valutazione degli aspetti organizzativi, quali Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, Provincia, Capitaneria di Porto e 118, nonché dei rappresentanti dell’organizzazione dell’evento.

L’incontro, come detto, ha rappresentato una prima occasione per approfondire i profili organizzativi più sensibili di un evento di richiamo internazionale, in considerazione sia dell’elevato numero di spettatori sia della concomitanza con la stagione estiva e la relativa presenza di turisti nei limitrofi stabilimenti balneari.

Gli organizzatori dello spettacolo hanno assicurato, in sede di Comitato, che è in corso di definizione il documento di pianificazione dell’evento che, non appena ultimato, sarà sottoposto alla valutazione degli organi competenti per assicurare il regolare svolgimento dello stesso nel rispetto delle misure di Security e Safety previste dalla normativa vigente.

Il Prefetto di Barletta Andria Trani, Emilio Dario Sensi, ha auspicato la massima sinergia interistituzionale ed ha richiamato l’attenzione delle Forze di Polizia e di tutti i soggetti istituzionali coinvolti affinchè siano rispettate le recenti linee guida emanate dal Ministero dell’Interno per l’ottimizzazione dell’attività di governo e pianificazione ai fini dell’individuazione delle misure più efficaci a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione di manifestazioni ed eventi di particolare rilievo.

Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tornerà ad aggiornarsi nuovamente sull’argomento attorno alla metà del mese di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi