Indicazioni operative per il corretto svolgimento della propaganda elettorale e dei comizi elettorali

Le manifestazioni elettorali in vista delle consultazioni referendarie ed elettorali in programma il 20 e 21 settembre prossimi dovranno svolgersi nel rigoroso rispetto della normativa disciplinante l’attività di propaganda elettorale e di tutte le misure vigenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

E’ quanto il Prefetto di Barletta Andria Trani, Maurizio Valiante, ha voluto richiamare nel corso delle Riunioni Tecniche di Coordinamento delle Forze di Polizia di Bari e Foggia, tenutesi in data odierna, nonchè nell’incontro pomeridiano con i rappresentanti di Amministrazioni Comunali, Forze di Polizia e formazioni politiche del territorio.

Le Forze di Polizia intensificheranno dunque le misure di controllo e vigilanza sul’osservanza, in maniera ordinata e rispettosa, delle norme che disciplinano la propaganda elettorale nonché delle misure prescrittive finalizzate al contenimento dell’emergenza epidemiologica in occasione di comizi e manifestazioni pubbliche.

Nel dettaglio, lo svolgimento delle manifestazioni sarà consentito solo in forma statica, assicurando il distanziamento interpersonale. I Comuni dovranno stabilire la capienza massima per la partecipazione nei luoghi a disposizione per i comizi elettorali, definendo con i gruppi politici richiedenti ogni dettaglio organizzativo, con particolare riferimento al rispetto della misura di distanziamento interpersonale di un metro, preferibilmente con posti a sedere o, in alternativa, in piedi ma con postazioni adeguatamente segnalate. Per ogni area pubblica messa a disposizione dovrà essere specificata la capienza massima prevista, che comunque non dovrà essere superiore a 1000 persone, secondo le regole di distanziamento (1 posto ogni 4 mq). Occorrerà evitare ogni assembramento, seguendo le indicazioni del personale del servizio di accoglienza indicato dagli organizzatori. All’ingresso dovrà essere messo a disposizione dei partecipanti gel igienizzante per le mani e sarà obbligatorio indossare dispositivi di protezione individuale per tutto il periodo di permanenza nel luogo della manifestazione. Tali regole saranno in vigore anche per le manifestazioni al chiuso, la cui capienza massima non potrà superare le 200 persone.

Le misure sono state condivise con le Amministrazioni Comunali, le Forze dell’Ordine ed i rappresentanti dei movimenti politici e pubblicate sul sito istituzionale della Prefettura, che stabilisce una linea comportamentale comune pienamente rispettosa delle regole di propaganda elettorale nonché delle misure a tutela della salute della collettività.

Nel corso della riunione pomeridiana, il Prefetto Valiante ha inoltre voluto richiamare l’attenzione di movimenti, partiti e gruppi politici coinvolti nelle competizioni referendarie ed elettorali ad un confronto politico sereno ed all’insegna della civile dialettica democratica, nell’assoluto rispetto delle regole, segnalando inoltre l’esigenza di evitare affissioni non autorizzate e scritte abusive, anche a tutela del patrimonio artistico ed archeologico e dell’arredo urbano.

Sempre in vista delle prossime consultazioni, fermo restando l’ordinario assetto organizzativo dei seggi elettorali, sarà garantito l’esercizio di voto presso la propria abitazione agli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19; a tal fine, la sezione ospedaliera speciale dell’Ospedale Covid di Bisceglie provvederà a garantire l’espletamento del diritto di voto domiciliare con personale opportunamente formato ed adeguatamente equipaggiato dall’Azienda Sanitaria Locale, assicurando la libertà e la segretezza del voto nel rispetto delle esigenze connesse alle condizioni di salute dell’elettore ed in stretta osservanza delle indicazioni operative impartite dalla competente autorità sanitaria.

A tale specifico riguardo, i Comuni provvederanno a diramare opportune informazioni per i soggetti interessati.

Nel corso delle odierne Riunioni Tecniche di Coordinamento delle Forze di Polizia, infine, sono state disposte, anche per il prossimo fine settimana, più intense e rigorose attività di vigilanza, prevenzione e controllo da parte delle Forze di Polizia del territorio, con la collaborazione delle Polizie Locali dei Comuni, per il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Massima attenzione sarà rivolta in particolare ai luoghi pubblici dove possano verificarsi assembramenti di giovani, maggiormente resistenti al ripristino delle regole fondamentali a garanzia della salute pubblica, in una fase delicata nella quale si sta riscontrando una nuova crescita del contagio.

Ufficio di Gabinetto
dott. Enrico Aiello



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi