Referendum, le ragioni del si e del no, in un incontro voluto da AdMaiora a Trani, con gli onorevoli Sisto e Pisicchio

Le motivazioni del fronte del Sì e quelle del No in vista del referendum confermativo del 20 e 21 settembre prossimo, dove gli italiani si dovranno esprimere in merito alla riforma del taglio dei parlamentari che prevede una sforbiciata, a partire dalla prossima legislatura, di 230 deputati e 115 senatori. Pro e contro di una riforma definita “pericolosa”, saranno affrontati venerdì prossimo 4 settembre, in una tavola rotonda promossa a Palazzo Filisio a Trani, dalla casa editrice pugliese AdMaiora. Un referendum, questo, che si è reso necessario a seguito della presentazione di 71 firme da parte di altrettanti senatori, dopo che la Camera, lo scorso autunno, aveva approvato in via definitiva il taglio complessivo di 345 parlamentari. Non essendo previsto un quorum, dal momento che si tratta di un referendum confermativo, se i Sì supereranno i No anche di un solo voto, la riforma verrebbe approvata mentre, nel caso contrario, tutto rimarrebbe così come è adesso. “Come editore, imprenditore ma ancor primo come cittadino, ho sentito il bisogno e il senso civico di organizzare questo incontro, per analizzare con un parterre di esperti soprattutto giuridici i vari aspetti e i pericoli che si possono incorrere andando a modificare in maniera così sostanziale una Costituzione italiana scritta in maniera quasi perfetta se pur 70 anni fa” – ha spiegato Giuseppe Pierro, Presidente della casa editrice AdMaiora, che introdurrà ai lavori. A discuterne saranno relatori d’eccezione, luminari, politici e conoscitori della materia come il Prof. Avv. Michele Filippelli (Direttore scientifico della rivista Alcmaeon), il Prof. Avv. Filiberto Palumbo (candidato Sindaco città di Trani), l’On. Avv. Francesco Sisto (Presidente commissione tutela giurisdizionale Camera dei Deputati),  l’On. Prof. Pino Pisicchio (Docente diritto pubblico privato) e Francesco Tomasicchio (portavoce comitato Nostra). I saluti saranno affidati al dott. Pinuccio Tarantini (già Sindaco della città di Trani) e ad Antonio Di Pinto (Avvocato). A moderare la tavola rotonda, sarà l’avvocato Luca Volpe.

Per info e prenotazioni: convegni.admaiora@gmail.comnull



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi