Barletta: vocazione green, inclusione, ecosostenibilità e bellezza per lo shooting dell’ente di formazione regionale Formallimac dedicato agli Event Planners

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Vocazione green, inclusione, ecosostenibilità e bellezza fanno da sfondo allo shooting in programma domenica prossima 16 maggio a partire dalle 11 presso l’azienda biologica Laltraagricoltura e Arte in Fiore a Barletta, nella sede di viale del Santuario.
Una cornice molto particolare quella che ha scelto di sostenere l’iniziativa “I colori del mondo”, immersa nella natura, tra fiori colorati, alberi secolari e profumi di primavera, nell’ambito della giornata mondiale della luce. “Un connubio perfetto perché i colori sono la luce e l’energia vitale per noi e il benessere del nostro pianeta – ha spiegato la docente del corso e consulente d’immagine Sabrina Altamura – in un momento delicato per entrambi. Iniziamo infatti finalmente a vedere la luce in fondo al tunnel di questa pandemia, con la consapevolezza di una maggiore tutela e salvaguardia dell’ambiente che ci ospita e ci circonda”. Modelli, fotografi e designer per un giorno i ragazzi normodotati e diversamente abili di due corsi di formazione event planner – organizzazione, progettazione e realizzazione di eventi- tenuti online dalla prof. Sabrina Altamura dell’ente Formallimac di Canosa, riconosciuto dalla Regione Puglia nell’ambito del progetto “Garanzia Giovani”, arricchito dalla presenza da un’azienda di Andria, la “Bamboocolic”, specializzata nella produzione e vendita di bamboo, una pianta infestante in grado di produrre un legno che si candida ad essere il primo alleato contro la plastica. A sostenere il progetto l’associazione culturale e benefica Divine del Sud. “Divine ha subito accettato di sostenere il progetto che esalta la formazione, l’ambiente, l’inclusione, la bellezza e l’accettazione di sé, in quanto temi da sempre molto cari all’associazione stessa – ha detto la presidente di Divine del Sud Francesca Rodolfo. Ogni ragazzo è stato valorizzato secondo le proprie potenzialità, la prof. Altamura è riuscita a tirar fuori le loro competenze, a volte nascoste, altre più evidenti, dando lo giusto spazio a tutti”. L’evento si terrà all’aperto, nel massimo rispetto delle norme anticovid.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi