D’estate a Canne della Battaglia

Condividi su ...Share on Facebook6Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

Il Polo Museale della Puglia con la Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, il Comune di Barletta e il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, ha organizzato per il periodo estivo a Canne della Battaglia un articolato programma di iniziative pomeridiane e serali.

Per ricordare il 2 agosto, anniversario della storica battaglia tra Cartaginesi e Romani del 216 a. C., sarà proposta la rappresentazione di Stefano Luci ADDIO NUVOLE…OVVERO LA GUERRA DI ANNIBALE BARCA che racconterà la Seconda Guerra Punica, vista e vissuta con gli occhi di chi la guerra l’ha persa; una storia nella Storia, che racconta l’incontro-scontro di due civiltà, due diverse culture con riferimenti al mondo attuale. È uno spettacolo che accomuna tutti i popoli del mediterraneo. Racconta il disagio dei clandestini di allora come di oggi, dei rifugiati, di chi attraversa il mare in cerca di fortuna perdendo tutto anche la dignità. Addio Nuvole racconta anche di chi ha il potere di dare la morte, in completo disprezzo del bene più prezioso: la Vita.

Lo spettacolo si presenta come un racconto epico, una rapsodia che raccoglie i frammenti de “La Guerra di Annibale Barca”, scritta da un poeta anonimo, che ci narra in prima persona la Seconda Guerra Punica. Come ci confessa il poeta anonimo stesso “io sono venuto a cantare il silenzio, sono venuto a cantare il silenzio così come suona, perché il silenzio suona, suona ancora…”.

La linea narrativa non è quella di una ricostruzione storica ma quella dell’epica, del mito, del frammento come testimonianza di un popolo.

Sempre il 2 agosto si potrà assistere dal vivo alle attività che si svolgevano in un accampamento romano al tempo della Battaglia di Canne, II GUERRA PUNICA – VITA DA LEGIONARIO, grazie alla ricostruzione storica proposta dall’associazione Mos Maiorum all’interno del Parco Archeologico. I visitatori potranno immergersi nell’atmosfera di un campo legionario repubblicano ed ascoltare le note degli antichi strumenti musicali per vivere un’esperienza più coinvolgente. Avranno la possibilità di ammirare l’attrezzatura di un legionario romano di epoca repubblicana: il contubernium è infatti fedelmente riprodotto in ogni minimo particolare.

L’iniziativa si inquadra tra le attività che l’associazione di studio e ricostruzione storica Mos Maiorum propone al fine di diffondere la cultura dell’archeologia sperimentale di derivazione anglosassone (re-enactment) e contribuire ulteriormente alla valorizzazione del sito e dei luoghi resi universalmente noti dalla vittoria di Annibale il cartaginese sull’esercito consolare di Roma repubblicana il 2 agosto del 216 a. C.

A partire dalle ore 18:00 sono previste visite guidate al sito, su prenotazione.

Le attività e l’apertura straordinaria sono previste nell’ambito delle iniziative sostenute dal Fondo Speciale per Cultura e Patrimonio Culturale L.R. 40/2016 – interventi “Valorizzazione e divulgazione dei luoghi e della storia relativi alla Battaglia di Canne – di cui alla Legge Regionale n. 31/2011”.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Polo Museale della Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi