Questione Bat, Ventola: Emiliano chieda scusa ai cittadini della Provincia puntualmente penalizzati dalla sua giunta

Condividi su ...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone

La Giunta Emiliano si ricorda della Provincia Bat solo quando è questa a “bussare alla porta” della Regione, presentando ottimi progetti da finanziare, ma quando è l’Assessorato alla Cultura e al Turismo a scegliere chi premiare la Bat viene dimenticata dalla ripartizione dei fondi. Questa non è sterile polemica, ma è il pensiero del titolare dell’Assessorato, Loredana Capone, che di fronte alla nostra denuncia sull’assenza della Bat dal progetto “I Musei raccontano la Puglia” – ma era già accaduto in occasione del progetto “Smart_in Puglia”, per la valorizzazione, fruizione e restauro dei beni culturali pugliesi – ha replicato sostenendo che l’esclusione dal bando è dipesa dalla mancanza di strutture museali e scolastiche idonee scuole.

E la colpa di chi è? Chi governa questa Regione da 14 anni e fatto crescere gli altri territori dimenticandosi del nostro, fino a non avere neppure un museo in grado di partecipare a un bando? Quella della Capone, di fatto, è un’ammissione di un vero e proprio fallimento. Il centrosinistra che amministra la Puglia prima con Vendola e ora con Emiliano dovrebbe chiedere scusa ai cittadini della Bat perché queste continue penalizzazioni cominciano a suonare come un’offesa.

Nella migliore delle ipotesi siamo di fronte a segnali di disattenzione verso la Bat, che non ha nessun assessore nella giunta Emiliano, ma nella peggiore dobbiamo ipotizzare che la Provincia sia troppo piccola per soddisfare gli interessi elettorali del presidente Emiliano e per questo la trascura. Di qui il mio appello a tutti i colleghi consiglieri regionali della sesta provincia, di maggioranza e opposizione, per sollevare una ‘Questione Bat’ all’attenzione della Giunta di Emiliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi