Dall’emergenza un’altra occasione per fare del bene

Il Distretto 2120 vara la “Giornata dei Rotariani”.

Appuntamento il 13 giugno prossimo con iniziative diffuse sul territorio. Terminata la fase di emergenza, Puglia e Basilicata si rimettono in moto con fiducia e speranza. Il dato positivo riguarda il piano sanitario: l’emergenza pandemica non ha causato i danni ingenti e irreparabili registrati purtroppo in altre regioni; il dato negativo, sul piano economico e sociale, è comune a tutto il resto d’Italia: nuove fasce di popolazione si sono aggiunte a quelle che già versavano   in   situazioni   di   estrema   difficoltà   prima   della   crisi   e   adesso
combattono anch’esse con lo spettro della fame e della povertà. Anche   in   questa   delicata   e   importante   fase   di   ripartenza,   così   come   già accaduto durante la fase “acuta” dell’emergenza, il      Rotary International rimane protagonista e risponde alle crescenti richieste di aiuto con interventi diffusi e capillari messi in campo dai Club.
In Puglia e Basilicata i presidenti dei Club che danno vita al     Distretto 2120 hanno   proposto   al      Governatore Sergio Sernia      l’idea   di   sostenere   una giornata dedicata ad azioni di rilancio di una vita all’insegna della normalità.
E’   nata   così      “La   Giornata   dei   Rotariani”    :   il   13   giugno   prossimo,   in contemporanea, ogni Club metterà in atto un’azione di servizio nel proprio territorio di riferimento. Nel mirino, come accennato, ci sono le famiglie in difficoltà, ma anche scuole, ospedali e altri edifici pubblici.
Il Rotary Club di Canosa presieduto da Cosimo Giungato, anche in questa occasione, non farà mancare il proprio generoso e concreto contributo con la donazione di 600 mascherine chirurgiche al Presidio Post Acuzie di Canosa. A ricevere   la   consegna   sarà   il   Dott.   Giuseppe   Diaferia,   noto   ed   apprezzato Direttore del Reparto di Riabilitazione Cardiologica del P.P.A. di Canosa.

L’addetto stampa
Enzo Princigalli



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi