Progetto Uomo: Inizio brillante delle proprie compagini di Giovanissimi ed Allievi

Condividi su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Il Covid attacca, la maledetta pandemia non decide ancora a rallentare la sua marcia, ma non demorde la Scuola Calcio Progetto Uomo del presidente Giuseppe Pastore che insieme ai suoi più stretti collaboratori continua a rendere il più normale possibile la vita dei propri atleti. I tantissimi ragazzi continuano ad allenarsi e divertirsi insieme ai propri tecnici, alcuni dei ragazzi da quest’anno hanno provato a conoscere la grande esperienza e bontà di un altro grande ex giocatore del Canosa Calcio, il bomber Franco Caputo. Il campionato Giovanissimi e quello Allievi hanno cominciato a mettere i primi passi ed hanno visto già sorridere i colori rossoblù della Progetto Uomo. Nella prima giornata i giovanissimi allenati da Mimmo Zitoli con i collaboratori Franco Caputo ed il preparatore dei portieri Vincenzo Murante hanno vinto con un largo 10 a 0 contro la Nuova Andria (in evidenza il promettente Miki Di Molfetta, classe 2008, 1 gol e 5 assist). Buona la prima anche per gli allievi allenati da Daniele Zitoli con il preparatore atletico il professor Sabino Di Muro che hanno battuto con un sonoro 8 a 0 la Di Leo Trani con 5 reti di Giuseppe Zaccaro, 1 di Nicolò, 1 di  Del Latte e 1 di Mannini. Nel confronto incrociato con la Virtus Corato della seconda giornata sono arrivati 2 pareggi. 1 a 1 fra le rispettive compagini Giovanissimi con tante occasioni sprecate dai ragazzi di Mimmo Zitoli e tanta sfortuna (un rigore sbagliato). Il gol è stato realizzato da Di Molfetta. Stesso risultato fra gli allievi che fa arrabbiare Daniele Zitoli per le numerose occasioni sprecate. I suoi ragazzi si portano meritatamente in vantaggio con il gol di Del latte, sfiorano il raddoppio in diverse occasioni sopratutto con Massa Zaccaro e Tiani subendo la beffa del pareggio nei minuti di recupero.

Pino Grisorio



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi